Giovanni Salvia

INCERTEZZA E IMPREPARAZIONE

Non hanno nessuna idea di quello che c’è da fare. Dopo 8 mesi e con gli annuncidella seconda ondata effettivamente prevista a maggio dallo stesso CTS delGoverno. I posti in terapia intensiva se pur aumentati non sono un numero tale dafar stare sereni, i trasporti, vero vulnus difficile da risolvere, non sono mai statipensati o […]Leggi di più...

LE RISPOSTE SBAGLIATE E IL SILENZIO ASSORDANTE

Il problema non è nei trasporti. Ultimo annuncio del Governo. Dopo le spie richieste dal Ministro Speranza, le insicurezze del Ministro Spadafora e gli strali lanciati da Conte alle palestre “o vi adeguate o vi chiudiamo” è davvero la beffa. Non sanno ciò che dicono e fanno, perdoniamoli. Per dirla come qualcuno vissuto qualche secolo […]Leggi di più...

LACRIME DA VERSARE AD OGNI PIE’ SOSPINTO

Non ci resta che piangere. Ad ispirarci è chi ci governa. Molti bambini non vanno più a fare sport perchè il messaggio che passa è che è pericoloso. La stessa cosa avviene con chi vuole andare ad un ristorante. L’economia andrà a rotoli. La comunicazione di questo Governo è distruttiva. Ben altra cosa è la […]Leggi di più...

MEGLIO UN ARLECCHINO “BUFFONE” CHE UN TRISTE PIERROT

“La vita non è aspettare che passi la tempesta ma imparare a ballare sotto la pioggia”; “E’ meglio essere ottimisti ed avere torto che essere pessimisti ed avere ragione”. Meglio un arlecchino buffone o un pierrot triste? Non abbiamo dubbi e non ne avrete neanche voi lettori. Ma ognuno di noi guarda non solo a […]Leggi di più...

DE LUCA E LO SPECCHIO CHE RIFLETTE LA SUA MASCHERA

Uno, nessuno centomila. Quasi cent’anni dall’uscita della magnifica opera pirandelliana che rivediamo quotidianamente nei comportamenti di ognuno. Ci colpisce in particolare il mondo della politica con le sue maschere ad uso e costume di un appeal mediatico fumoso. Io credo che la politica, quella vera, debba consigliare a certi personaggi di mettersi la mascherina. Non […]Leggi di più...

RIMETTIAMO LO SPORT AL CENTRO

Il messaggio che oggi si combatta per tenere aperte le scuole ma che a quasi nessuno importi delle palestre è devastante. Del resto il messaggio del Ministro della Salute Speranza è stato umiliante, pensiamo alla scuola e non al calcio. Anche nelle palestre e nei campi di calcio si fa cultura ed apprendimento. La catastrofe […]Leggi di più...

LA VITTORIA DI PIRRO

E vittoria fu. E ora vedremo cosa succederà. Ha vinto il Sì al referendum sul taglio dei parlamentari con quasi il 70per cento. Il Sì ha ottenuto 17.168.498 voti pari al 69,64%, mentre il No ha totalizzato 7.484.940, pari al 30,36%. I votanti sono stati 24.993.020, pari al 53,84% dei 46.418.749 degli aventi diritto. Le […]Leggi di più...

LA MORTE DI WILLY E UNA SOCIETA’ IN DECADENZA

Una tragedia l’uccisione di Willy a Colleferro a cui non possono seguire spiegazioni logiche. Un dramma assoluto. Ma dopo il dolore, inevitabile, bisognerebbe chiedersi come sia potuto accadere un fatto del genere e come possa un gruppo di persone macchiarsi di un omicidio con una violenza e una brutalità tali, inaudita, per giunta nei confronti […]Leggi di più...

EUTANASIA DELLO SPORT, IL GOVERNO STA STACCANDO LA SPINA

Auspicavamo che davvero fosse definitivamente riconosciuta la valenza dello sport come volano di valori, moltiplicatore di rapporti sociali, come accompagnamento fondamentale per la crescita di ciascun individuo, come colonna portante per l’educazione morale, mentale e fisica di tutti. Soprattutto i nostri bambini e ragazzi. Ci siamo miseramente sbagliati. Il Covid 19 e la responsabilità nel […]Leggi di più...