Giovanni Salvia

POLITICA DI CARTA E POLITICI (POCHI) DI VALORE

Una politica di cartone. Ci ritroviamo colà dove il popolo ha voluto. Smontati i partiti politici regna il qualunquismo di una società degenerata e involuta che non può che produrre cotanti uomini politici, manager e gente comune. Tutti proporzionalmente senza valori. La colpa non è di nessuno o di tutti o della storia naturale, forse. […]Leggi di più...

MAGISTRATURA AL POTERE, LA LIBERTA’ E’ IN PERICOLO

Un bel respiro: la pandemia sembra stia terminando la sua distribuzione di morte. Certo il nemico non appare del tutto sconfitto, non ancora. L’economia pagherà un prezzo altissimo che ancora dobbiamo scontare. La risposta del Governo italiano è stata lenta e disordinata ma anche dettata dalla pochezza dei mezzi economici che il nostro Paese ha […]Leggi di più...

SPADAFORA MINISTRO INCOMPETENTE

Il ministro dello Sport Spadafora ci faccia un regalo: si dimetta. Semplicemente per incompetenza. Del resto il detto “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei” mai è tanto calzante e pregnante: Spadafora e il Movimento Cinque Stelle, coloro che non hanno voluto le Olimpiadi a Roma (e le avrebbero potute controllare negli eventuali […]Leggi di più...

IL BRICOLAGE DELLA POLITICA

Molti tendono a sottovalutare il fatto che anche il non operare una scelta rappresenta una scelta. Chi sceglie di non assumersi le responsabilità o lo fa in ritardo, sta comunque decidendo: sta permettendo che siano gli altri a decidere per la sua persona di conseguenza tutto ciò che ne conseguirà sarà comunque il risultato delle […]Leggi di più...

IL CALCIO NON E’ UN GIOCO

Il calcio non è un gioco. Il calcio è economia. Ma, ahinoi, bisognerebbe darlo ad intendere ai tanti detrattori populisti del bene morale ed al Governo totalmente insipiente sull’argomento. Il presidente UEFA, Ceferin: “Dalla Germania un bell’esempio su come riportare il calcio nella nostra vita” (in Germania si torna a giocare settimana prossima). Paolo Condò […]Leggi di più...

GLI ANTIEROI DEI GIORNI NOSTRI

Gli antieroi. Il mondo ne è pieno. In fondo ci sono sempre stati simpatici. Mentre il classico eroe mostra qualità superiori a quelle comuni, gli antieroi sono tipicamente inferiori come coraggio, dinamismo o motivazione sociale tanto che Robbe-Grillet parla di “questi eroi senza naturalezza e senza identità”. L’antieroe è per lo più inteso come oggetto […]Leggi di più...

LA CARICA DEI 450 E IL PROSSIMO CAOS NEI TRASPORTI

La crisi emergenziale è immensa. Ed è sin troppo facile salire sul palco dei criticoni rispetto a chi deve prendere delle decisioni in condizioni difficili ma quando queste decisioni mancano del tutto o sono davvero approssimative tacere sarebbe colpevole. Se non amassi visceralmente il nostro Paese resterei in silenzio, ma non posso. Il Governo Conte […]Leggi di più...

LIBERTA’ VIOLENTATE. STANCHI DI RESISTERE

Stanchi di resistere. La pandemia non può essere il pretesto per la tirannide. Il senso di responsabilità resta, ma a tutto c’è un limite. Siamo sconcertati per le decisioni di Conte sulla fase 2 adottate non solo senza alcun coinvolgimento delle opposizioni, ma soprattutto con l’ennesimo strumento del Dpcm. In violazione degli articoli costituzionali 13 […]Leggi di più...

LO SPORT LUCANO CHIEDE AIUTO

Coronavirus maledetto. Ha fermato le vite di tanti, cambiato le esistenze di quasi tutti, potrebbe incidere negativamente sul nostro prossimo futuro. Lo sport è uno di quei settori che ha maggiormente patito la pandemia visto che il contatto è il naturale mezzo di contagio e lo sport è appunto spesso contatto, condivisione, socializzazione. In Basilicata […]Leggi di più...

COME LA POLITICA NON DOVREBBE ESSERE

Nella città di Potenza notiamo un modo di fare poco opportuno da parte di taluni soggetti politici in cerca di facile populismo nel momento delicato della tragedia, dove la sensibilità di ognuno è messa alla prova ed è semplice colpevolizzare qualcuno, soprattutto in un Paese come quello italiano. Mai contro la critica ci mancherebbe altro, […]Leggi di più...