Luigi Olita

L’AQUILA RITORNA A COLPIRE

A cura di Luigi Olita  Nella notte tra giovedì e venerdì sono stati condotti degli attacchi aerei americani approvati dal presidente USA Biden in territorio siriano. Le vittime dell’attacco sono state delle milizie filo iraniane poste in Siria a guardia del territorio, in base all’alleanza stretta tra Damasco e Teheran. La Siria ritorna ad essere […]Leggi di più...

VILE ASSASSINIO IN CONGO

A cura di Luigi Olita  La mattina di lunedì è stata segnata dal vile e brutale assassinio, nella Repubblica Democratica del Congo, dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio, dell’autista dell’auto su cui viaggiava e del carabiniere Vittorio Iacovacci, incaricato della sua scorta. L’ambasciatore Attanasio, stimato nel mondo della diplomazia e ritenuto una brillante personalità, si trovava in […]Leggi di più...

LA POLITICA ESTERA DELL’ERA DRAGHI

A cura di Luigi Olita Il discorso di mercoledì del Presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato, oltre ad esporre il programma da intraprendere per risollevare e curare l’Italia, ancora alle prese con il Covid-19 e con le sue nuove varianti, ha avuto il compito di rassicurare le forze parlamentari. Quasi tutte compatte nel sostegno […]Leggi di più...

I MISTERI DI WUHAN

A cura di Luigi Olita La squadra inviata dall’OMS in Cina per investigare sull’origine del Covid-19 non ha portato ad una vera e propria scoperta. La missione, durata quattro settimane e caratterizzata inizialmente da un’opposizione da parte delle autorità cinesi, ha sostanzialmente ricondotto all’origine animale del virus. Se sin dallo scorso anno la Cina è stata al centro delle polemiche lanciate dalla comunità internazionale per […]Leggi di più...

LA MINACCIA A SALVE DELL’UE

A cura di Luigi Olita L’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza comune europea, Joseph Borrell, si è recato il 5 febbraio a Mosca per incontrare il capo della diplomazia russa, Serghey Lavrov. In seguito alla conferenza stampa, i due big della diplomazia russa ed europea, si sono intrattenuti per parlare […]Leggi di più...

WASHINGTON-RIHAD: FINE DI UN AMORE?

A cura di Luigi Olita  L’elezione di Joe Biden alla Casa Bianca è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno nelle stanze reali di Rihad. Infatti, proprio Biden, durante la presidenza di Barack Obama, nella quale era vice presidente, e soprattutto in questi ultimi quattro anni di Donald Trump, aveva espresso numerose volte […]Leggi di più...

GOLPE IN MYANMAR

A cura di Luigi Olita  La mattina di lunedì 1 febbraio il consigliere di Stato del Myanmar, Aung San Suu Kyi, è stata arrestata insieme ad altri importanti esponenti del Partito della Lega Nazionale della democrazia. Gli arresti sono stati messi in atto dall’esercito, trasferendo i pieni poteri al Capo delle forze armate, il generale […]Leggi di più...

SFIDA TRA MULTILATERALISMI

A cura di Luigi Olita Il Forum mondiale di Davos ha ufficialmente incoronato il Presidente cinese Xi Jinping come il vero leader inter-pandemia. Il discorso di Xi a Davos ha inaugurato la linea multilaterale in politica estera da parte di Pechino. Una presa di posizione che prima o poi sarebbe stata presa da una grande […]Leggi di più...

LA DIPLOMAZIA SINO-RUSSA ARRIVA A BUDAPEST

A cura di Luigi Olita A causa dei ritardi da parte Europea della somministrazione dei vaccini Pfizer e Biontech il governo ungherese sta procedendo da solo per accedere in modo conveniente alle vaccinazioni. La decisione ungherese di accedere per primi al vaccino russo e cinese ha scatenato le ire di Bruxelles e soprattutto della maggior […]Leggi di più...

ROAD TO DAMASCO

A cura di Luigi Olita Nemmeno il tempo di giurare che già si vedono blindati e bandiere americane all’orizzonte in quel di Al-Hasakah, nella Siria Nord orientale. Come riportato infatti da fonti governative siriane, una carovana di almeno 40 convogli militari statunitensi ed elicotteri da guerra sono entrati nel medesimo governatorato Siriano, nella parte Nord […]Leggi di più...