DALLA GIUNTA BARDI ULTERIORI 53 MILIONI

 DALLA GIUNTA BARDI ULTERIORI 53 MILIONI

Sono 53 i milioni di euro stanziati dalla Giunta Bardi per rilanciare l’economia lucana. Il delicatissimo momento che stiamo vivendo pone maggiore attenzione al sostegno finanziario di tutte quelle attività e settori produttivi che, a causa della pandemia Covid-19, hanno subito rallentamenti e chiusure forzate. Un plauso è stato dato dal Gruppo di Forza Italia di Potenza e dal coordinamento cittadino del partito: “Notevole è stato l’impegno dell’Assessore regionale alle attività produttive, Franco Cupparo, affinché venissero stanziati e destinati ulteriori finanziamenti a fondo perduto per risollevare le piccole realtà produttive lucane da questa seria emergenza economica e sociale che ha duramente colpito la nostra regione”.

“Da piccolo imprenditore lucano – afferma Dapoto, capogruppo di Forza Italia – sono molto fiero dell’operato e dell’impegno dimostrato dal Governatore Bardi e dall’Assessore Cupparo, per le diverse misure economiche stanziate per risollevare e rilanciare l’economia lucana. Dopo un periodo di chiusura forzata di tutte le attività è necessario ripartire e, il sostegno finanziario a fondo perduto approvato dal Consiglio Regionale, può essere un buon punto di ripartenza per evitare la chiusura delle attività e la conseguente perdita di posti di lavoro nell’intera regione Basilicata.”

Sono due le delibere approvate durante il Consiglio Regionale; la prima stanzia 30 milioni di euro, con l’assegnazione di un “contributo a fondo perduto per liquidità e ripresa in sicurezza alle microimprese operanti nei settori dell’industria, commercio, artigianato, ristorazione senza somministrazione, servizi alla persona, sport e intrattenimento”; la seconda, denominata “Pacchetto turismo Basilicata” finanzia 23 milioni di euro e prevede l’assegnazione di un “contributo a fondo perduto per liquidità, ripresa in sicurezza e occupazione per strutture ricettive, stabilimenti balneari, agenzie di viaggio, tour operator e ristorazione.”

Il capo gruppo di Forza Italia Dapoto tiene a ribadire l’importanza dei contributi stanziati a fondo perduto per le microimprese e “a nome di tutto il Gruppo di Forza Italia voglio ricordare che sono stati stanziati 1.000 euro per le micro imprese senza dipendenti, 2.000 euro per le microimprese fino a 5 dipendenti e 3.000 euro per le microimprese da 6 a 10 dipendenti. Un valido contributo a favore dell’imprenditoria lucana. A queste due delibere si aggiungono le precedenti misure che riguardano l’erogazione di incentivi significativi per aiutare tutti i lucani in difficoltà, affinché a ripartire sia l’intera regione Basilicata”.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *