PIU’ SPORT CON POTENZA, UN SUCCESSO

 PIU’ SPORT CON POTENZA, UN SUCCESSO

Più Sport con Potenza” un evento che si è svolto il 29 e 30 dicembre presso il Palazzo della Cultura di Potenza. Una “special edition” organizzata dal Comitato +Sport e dall’assessorato allo Sport del Comune di Potenza visto che la ormai famosa festa Più Sport non si era svolta questa estate 2020 a causa della pandemia. La prima giornata dell’evento ha visto lo svolgimento in modalità virtuale di un incontro durante il quale si è discusso dell’importanza e della valenza sociale dello sport e sulla ripartenza dello stesso post Covid. Ha contribuito al dibattito la preziosa testimonianza, sempre in modalità virtuale, dei campioni olimpici Manuela Di Centa (7 medaglie olimpiche nello sci di fondo) e Salvatore Sanzo (4 medaglie olimpiche nel fioretto). Per entrambi il messaggio è chiaro: “Lo sport è il miglior mezzo per ripartire, lo ha nel proprio DNA, nella grinta, nel coraggio, nell’ostinazione e nel sacrificio. Tutte qualità fondamentali in ogni sportivo. Lo dobbiamo soprattutto ai giovanissimi”.

“Una esperienza diversa – ha sottolineato l’assessore allo sport del Comune di Potenza, Patrizia Guma – che vuole rilanciare lo sport come volano di valori e di entusiasmo per ripartire, soprattutto con e per i giovani”. “Lo sport deve essere l’esempio – ha chiarito Giovanni Salvia, presidente di +Sport – per non mollare e per fare squadra. Noi ci siamo come sempre e siamo felici di questa proficua collaborazione con l’assessore Guma”. Durante l’incontro sono stati dati anche dei riconoscimenti a tre concittadini che si sono, in modo particolare, messi in evidenza ed hanno “esportato” i valori della “Potentinità” fuori i confini regionali: Giuseppe Calabrese protagonista della trasmissione Linea Verde (meglio noto come Peppone), la giornalista potentina, bellissimo volto del TG1, Maria Soave e Luigi D’Angelo, direttore operativo della Protezione Civile Nazionale.

Sono stati, inoltre, premiati 2 atleti lucani per i risultati conseguiti nell’anno sportivo 2020: Lulù Marsicano, campionessa italiana juniores dei 200 sl e Francesca Palumbo, schermitrice della Nazionale italiana. Nel corso delle due giornate è stato possibile, nelle varie dirette strimmate sul canale facebook del Comitato + Sport (pagina Più Sport Potenza), visitare la mostra allestita presso il Palazzo della Cultura. Una mostra meravigliosa che ha visto esporre tantissimi cimeli di ogni specialità sportiva, indumenti e attrezzature antiche e moderne, con la multimedialità caratterizzata da 12 schermi che proiettavano in continuità immagini di tutti gli sport, con immagini d’epoca e delle precedenti 5 Feste Più Sport svolte nella città.

di Pietro Soldo

Pietro Soldo

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *