ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Basilicata al primo posto per le vaccinazioni di domenica. Anche ieri la Basilicata ha somministrato una quantità di dosi (4.829) superiore alla media nazionale. Un dato positivo cui ha contribuito anche Astranight a Matera.

Emergenza covid-19, aggiornamento dell’11 maggio (dati 10 maggio). La task force regionale comunica che sono stati processati 1.484 tamponi di cui 82 (e tra questi 78 relativi a residenti in Basilicata), sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 3 persone residenti ad Acerenza, 1 ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 2 a Ferrandina, 12 a Lagonegro, 2 a Lavello, 1 a Matera, 10 a Melfi, 1 a Miglionico, 2 a Muro Lucano, 2 a Nova Siri, 1 a Picerno, 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 3 a Policoro, 7 a Potenza, 2 a Rionero, 15 a Rivello, 1 a Rotondella, 2 a Ruvo del Monte, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Satriano, 2 a Stigliano, 1 a Tolve. Sono 3 le persone decedute, residenti in Basilicata: 1 ad Atella, 1 a Matera, 1 a Policoro (quest’ultima deceduta in data 08/05/21). Le persone guarite sono 267, di cui 262 residenti in Basilicata. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.529, di cui 5.393 in isolamento domiciliare. Sono 18.442 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 534 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 136: a Potenza 31 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 28 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza, 9 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 14 in Pneumologia, 5 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 336.914 tamponi molecolari, di cui 309.215 sono risultati negativi, e sono state testate 194.478 persone.

Cupparo: anche quest’estate progetto “Turismo Covid Free”. “D’intesa con il collega Rocco Leone e gli Uffici del Dipartimento Salute, raccogliendo le pressanti sollecitazioni degli operatori turistici, anche per l’imminente stagione turistica riproporremo il  progetto denominato “Basilicata – Turismo Covid Free”,  attuato con buoni risultati lo scorso anno,  per favorire la realizzazione delle condizioni di “vacanza Covid free” sulla costa tirrenica lucana, come nel Metapontino, nei Parchi nazionali Pollino e Appennino Lucano e in tutti i comprensori turistici delle aree interne”.

Bardi: ripeteremo Astranight. Anche a Potenza Open day grazie a Guarente. Ripeteremo l’iniziativa di ASM Basilicata che ha ancora una volta dato una lezione di organizzazione, come in occasione dell’Open day Astrazeneca di un mese fa. Inoltre, ringrazio il Sindaco di Potenza Mario Guarente che ha messo a disposizione un nuovo hub vaccinale (la Palestra di Via Roma, che ha una logistica ottimale) che sarà funzionante per i prossimi week-end sempre in modalità Open day Astrazeneca e J&J. Il nostro obiettivo – spiega Bardi – è vaccinare tutti nel minor tempo possibile. I fatti contro le chiacchiere: i numeri danno ragione al “modello Basilicata”. Ricordo che da oggi è possibile prenotare il vaccino anche per la classe d’età 50-59 e per le persone con “comorbilità”. Una buona notizia nel secondo giorno in zona gialla”,

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *