ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 18 maggio (dati 17 maggio). La task force regionale comunica che sono stati processati 1.453 tamponi molecolari di cui 85 (e fra questi 83 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 13 persone residenti ad Acerenza, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 1 a Ferrandina, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 1 a Maschito, 1 a Matera, 7 a Melfi, 2 a Montalbano, 3 a Muro Lucano, 1 a Pescopagano, 1 a Pietragalla, 5 a Pignola, 2 a Policoro, 20 a Potenza, 6 a Rapolla, 2 a Ripacandida, 5 a Rotondella, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Tito, 1 a Tolve e 4 a Valsinni. Nella stessa giornata risultano decedute 3 persone (residenti 2 a Lavello e 1 a Rionero in Vulture) e sono state registrate 135 guarigioni di residenti in Basilicata. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.732, di cui 4.623 in isolamento domiciliare. Sono 19.858 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 546 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 109: a Potenza 31 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 3 in Medicina d’urgenza, 3 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 23 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 10 in Pneumologia e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 345.345 tamponi molecolari, di cui 317.001 sono risultati negativi, e sono state testate 198.183 persone.

Emergenza Covid, Bardi firma ordinanza n.28 su scuole e trasporti. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha firmato oggi l’ordinanza n.28 con la quale si modifica l’ordinanza n.20 del 23 aprile 2021 e si dispone che a far data dal 19 maggio 2021 la percentuale dell’attività didattica in presenza negli istituti scolastici secondari superiori potrà essere ampliata dal 75% sino al 100%, limitatamente alle istituzioni scolastiche che hanno dichiarato la sussistenza delle condizioni di sicurezza.

Trasporti nel mesi estivi, Conferenza stampa giovedì 20. L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra, ha convocato un incontro con i giornalisti per presentare il pacchetto con i nuovi servizi in vigore nei mesi di luglio e agosto. Appuntamento alle ore 10.30 di giovedì 20 maggio nella Sala Inguscio della Regione Basilicata.

Istituito tavolo tecnico permanente comparto olivicolo-oleario. L’assessore regionale all’agricoltura Fanelli: “L’obiettivo è redigere il Piano regionale del settore, importante documento di indirizzo politico-programmatico”. Si è insediato il Tavolo tecnico per il settore olivicolo-oleario. In un’apposita riunione, alla presenza delle Organizzazioni di Produttori, dei rappresentanti delle Associazioni di categoria e dell’Alsia, è stata definita la costituzione di un tavolo tecnico permanente per lo svolgimento di attività di carattere strategico, per il monitoraggio e la proposizione di azioni a favore dell’olivicoltura lucana, in un quadro organico ed integrato.

Prosegue l’attività del POV (Programma Operativo Val d’Agri), per l’attuazione della fase 3. E’ stato predisposto un nuovo Avviso Pubblico – riferisce l’assessore Cupparo – finalizzato al sostegno alle piccole realtà commerciali ed artigianali del comprensorio. Si tratta di una misura straordinaria di sostegno finanziario a fondo perduto finalizzata a sostenere le piccole realtà commerciali e artigianali del comprensorio della Val d’Agri che, a causa delle restrizioni e delle chiusure imposte dall’emergenza epidemiologica Covid 19, hanno subito forti perdite di fatturato. Una emergenza che ha determinato, tra l’altro, una consistente carenza di liquidità che non consente alle stesse, in questo periodo storico, né di sostenere i costi di gestione delle proprie attività né di poter prevedere nuovi investimenti per la ripresa e il rilancio delle produzioni/servizi. La dotazione complessiva è di 5 milioni di euro e il contributo per ogni impresa compreso tra 1.500 e 20mila euro.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *