ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 luglio (dati 4 e 5 luglio). La task force regionale comunica che nei giorni 4 e 5 luglio sono stati effettuati 245 test per l’infezione da Covid19, risultati tutti negativi.Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 2, come ieri. Entrambi i pazienti sono in isolamento domiciliare. Ad oggi nessun paziente è ricoverato presso le strutture ospedaliere lucane. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 40.807 tamponi, di cui 40.385 risultati negativi.

Screening Covid-19 residenti ‘zone rosse’, domani i risultati in una conferenza stampa. Il presidente Vito Bardi, l’assessore alla Salute Rocco Leone e il direttore generale del dipartimento Politiche della persona domani 7 luglio, alle ore 10.00 nella sala Inguscio della Regione, presenteranno nel corso di una conferenza stampa i risultati dello screening sulla popolazione svolto nei comuni delle “zone rosse” lucane.

Consigliera di Parità Pipponzi su inaugurazione Panchina Rossa all’Unibas. Si terrà domani, 7 luglio alle ore 17.00 presso l’Università degli Studi della Basilicata, a Potenza in via Nazario Sauro, la cerimonia di inaugurazione ed installazione della “Panchina rossa”.L’iniziativa è frutto di un’azione sinergica tra la Consigliera regionale di parità, Ivana Pipponzi e la Rettrice dell’Unibas, Aurelia Sole.La cerimonia rientra nel panel eventi del Manifesto “Un Patto per le Donne” istituito dalla Consigliera di Parità, cui ha aderito il Cug Unibas.Dalla valenza fortemente simbolica – spiega la Crp – ha lo scopo di stimolare l’attenzione delle studentesse e degli studenti, futuri attori del domani, al fenomeno di stringente attualità e drammaticità quale quello della violenza di genere e del femminicidio”.

Assessore Rosa: massimo rigore su emissioni anomale Cova e Tempa Rossa. Le emissioni anomale avvenute al Cova di Viggiano e a Tempa Rossa sono oggetto di attente verifiche da parte della Regione Basilicata e dell’Arpab che, nell’interesse dei cittadini, intendono avere piena contezza su quanto accaduto, anche per adottare gli eventuali provvedimenti consequenziali.

Turismo e covid, Regione avvia un monitoraggio sperimentale. La giunta Bardi ha approvato l’indirizzo strategico con cui la Basilicata fronteggerà la fase 2 con testing esteso, tracciamento dei contatti e trattamento dei casi positivi. “Con l’iniziativa di monitoraggio legata al Covid-19, la prima in Italia, puntiamo a mettere in sicurezza i cittadini lucani e i turisti. Sottoponendo a tampone ogni 7-10 giorni le cosiddette ‘sentinelle’, ossia gli operatori più esposti al rischio in questo periodo come camerieri, ristoratori e albergatori, ma anche chi lavora nelle guardie mediche turistiche, riusciremo ad adottare tempestivamente le necessarie misure sanitarie”.È quanto ha dichiarato dall’assessore alla Salute della Regione Basilicata, Rocco Leone, intervenendo nella sede dell’Azienda sanitaria di Matera alla conferenza stampa di presentazione del progetto sperimentale di monitoraggio per il turismo.Saranno quattro le aree della Basilicata interessate dal monitoraggio che partirà dalla seconda settimana di luglio: la zona costiera di Maratea, l’area del Parco del Pollino, il Metapontino e la città di Matera.“Partiamo con il turismo – ha evidenziato l’assessore – e da settembre porteremo avanti questo progetto di monitoraggio nelle scuole, dove i soggetti ‘sentinella’ da sottoporre periodicamente a tampone saranno gli insegnanti e il personale scolastico”.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *