ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Assessore Merra su sicurezza ponti e viadotti Potenza-Melfi. “La sicurezza dei ponti e dei viadotti della strada Statale 658 Potenza-Melfi è oggetto di continue interlocuzioni con l’Anas. Sul piano di ammodernamento dell’arteria, nei mesi antecedenti al Covid, abbiamo avuto contatti serrati con Anas finalizzati al rispetto dei tempi per l’esecuzione delle opere previste che attualmente restano fissati a fine maggio del 2021. Entro tale data è previsto anche l’ammodernamento dei ponti e dei viadotti sui quali manteniamo alta l’attenzione”.

Riunita task force per il ripristino dell’officiosità dei corsi d’acqua lucani. Evidenziate una serie di priorità relative a particolari situazioni di carenza di manutenzione. Nei prossimi giorni saranno effettuati dai tecnici degli uffici preposti i primi sopralluoghi per verificare la reale situazione dei fiumi lucani. Prosegue così il lavoro per l’attuazione di un programma di interventi per il ripristino dell’officiosità dei corsi d’acqua regionali, previsti dalla delibera regionale n. 401 approvata il 17 giugno scorso. Sarà pubblicata, sempre nei prossimi giorni, una manifestazione di interesse con la quale si chiederà alle imprese del comparto di presentare proprie progettualità che saranno valutate ed eventualmente approvate dalla task force.

Piano strategico, primo incontro in RegioneIl Governatore Bardi: “Punto di distinzione e di riferimento per il futuro della Basilicata. Le scelte che conterrà saranno condivise”Si è svolto il primo incontro in Regione, presieduto dal governatore Vito Bardi, per definire le linee del Piano strategico per la Basilicata. Il documento, già in fase di elaborazione e per il quale la Regione si avvarrà della collaborazione dello Svimez, traccerà le direttrici dello sviluppo nel lungo periodo. Nella discussione si è parlato soprattutto delle politiche e degli obiettivi del governo regionale per la ripresa e la crescita della Basilicata. A cominciare dalla scelta programmatica fatta in questi mesi di puntare sullo sviluppo sostenibile, utilizzando le risorse del petrolio per gli investimenti nel settore non oil.

Si è discusso, poi, dei punti di forza e di debolezza della Basilicata, dai quali partire per mettere in campo progetti che garantiscano lavoro e migliorino le condizioni di vita soprattutto nelle aree interne, dando prospettive ai giovani lucani.

Riaperti asili nido a Matera, al via tamponi su insegnanti e personale scolastico. Nella città di Matera da lunedì sono stati riaperti due asili nido e la Regione è già pronta ad avviare l’iniziativa di monitoraggio legata al Covid-19, sottoponendo a tampone ogni 7-10 giorni insegnanti e personale scolastico.

Assessore Cupparo su programma Tis. Nell’evidenziare che il progetto formativo individuale di tirocinio prevede un impegno mensile di 120 ore, a fronte del riconoscimento dell’indennità di partecipazione pari ad euro 678, l’assessore ribadisce che “l’obiettivo è duplice in quanto, da un lato si intende garantire un sostegno a persone particolarmente bisognose attraverso il riconoscimento di un’indennità economica forfettaria e dall’altro si vuole promuovere un percorso di cittadinanza attiva diretto a favorire l’inclusione socio-lavorativa di persone escluse dal mondo del lavoro. Sono entrambi obiettivi – sottolinea Cupparo – che i sindacati hanno più volte sostenuto di perseguire e che invece adesso sono immolati alla ricerca della pura ed inutile polemica. Per raggiungere questi obiettivi, il percorso ipotizzato comprende un costante servizio di tutoraggio e accompagnamento”.

Emergenza Covid-19, screening zone rosse: presentati i risultatiLo studio consente di ipotizzare che in tutta la Basilicata non più di 4200 cittadini abbiano contratto l’infezione da SARS-CoV-2 con conseguente produzione anticorpaleL’attività di screening con tampone rinofaringeo ed esame sierologico condotta su 4200 residenti delle ‘zone rosse’(Moliterno, Tricarico, Irsina e Grassano) ha evidenziato il contenimento dei contagi nelle aree più colpite, l’1,6 per cento se si considera la metodica d’indagine analoga a quella individuata dal Ministero della Salute, e consente di ipotizzare che in tutta la Basilicata, a fronte dell’incidenza dei soggetti positivi ad almeno due test, il numero di persone infettate, con conseguente produzione anticorpale, non superi quello del campione dell’indagine epidemiologica.

Emergenza cinghiali: l’assessore Fanelli incontra i Prefetti. Per alleviare i problemi determinati dalla sovrappopolazione di cinghiali la Regione Basilicata verificherà la possibilità di mettere in campo iniziative rivolte agli operatori economici per incentivare il ritiro delle carcasse e di finanziare l’acquisto di gabbie trappola da parte degli agricoltori. Nel corso dell’incontro si è inoltre discusso della definizione di un aggiornato schema di ordinanza da trasmettere ai Comuni per autorizzare la cattura e l’abbattimento in casi urgenti ed eccezionali, della necessità di dotare di gabbie trappola i Comuni con maggiore carico di selvaggina e della necessità di sollecitare al Ministero dell’Interno le modifiche già richieste della legge 157 del 1992 al fine di ampliare il periodo venatorio.

AIA stabilimento Ferrero, Rosa annuncia tempi rapidi. In vista della Conferenza di Servizi fissata per il prossimo 9 luglio, si è tenuta in Regione una riunione preliminare per esaminare gli aspetti legati alla modifica dell’Autorizzazione Integrata Ambientale richiesta dalla Ferrero per lo stabilimento di Balvano, al fine di incrementare la produzione del nuovo prodotto dolciario da 16 mila a 33 mila tonnellate annue. Tra gli aspetti che sono oggetto di valutazione: la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica, la ricollocazione di alcune aree di deposito temporaneo dei rifiuti, la riconfigurazione delle reti di scarico, la rimodulazione del quadro emissivo. La Ferrero con i suoi progetti di incremento della produzione prevede nuove assunzioni per circa 150 unità.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *