ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza Covid-19, Bardi emana l’ordinanza n. 29. Obbligo di comunicazione, quarantena per chi proviene dall’estero, ad eccezione degli Stati europei espressamente indicati, e ripresa degli sport di contatto e di squadra. Sono queste le principali novità contenute nell’ordinanza n. 29 emanata dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, e pubblicata sul Bur speciale n. 66 del 10 luglio, per contrastare nuove ondate dell’epidemia da Covid-19:

Il Governatore Bardi all’inaugurazione sottopasso Fal a Potenza. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi ha preso parte oggi a Potenza alla cerimonia di inaugurazione del sottopasso Fal di via Calabria, a Potenza. L’opera, realizzata dalle Ferrovie Appulo Lucane, è costata 2,5 milioni di euro ed è stata interamente finanziata dalla Regione Basilicata con fondi del Po-Fesr 2014-2020.“La cerimonia di oggi segue la recente inaugurazione a Matera della scuola sperimentale di cinematografia. Dopo i momenti di difficoltà dei mesi scorsi una giornata come quella di oggi deve essere come motivo di gioia e di speranza per tutti, al netto dei colori politici”. “Da oggi – ha continuato Bardi – Potenza fruisce di un servizio importante che snellisce il traffico. Un’opera che si inserisce in un contesto più complesso di efficientamento della viabilità e della vivibilità delle città”.

Tariffario opere pubbliche, Regione approva appendice Covid-19. La giunta regionale, nell’ultima seduta, ha aggiornato l’edizione 2020 del tariffario unificato di riferimento dei prezzi delle opere pubbliche, a fronte dei protocolli condivisi con il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti finalizzati alla regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 nei cantieri edili.Nella delibera è specificato che le stazioni appaltanti hanno la facoltà di riconoscere un incremento percentuale del costo di alcune lavorazioni, per eventuali maggiori oneri derivanti dalla gestione del rischio Covid-19, documentati dalle imprese e ritenuti congrui dal responsabile unico del procedimento.

Leone: in atto verifiche per implementare la radioterapia a Matera. Il Dipartimento Politiche della Persona della Regione Basilicata sta procedendo a una ricognizione delle risorse disponibili e a una verifica dello stato dei procedimenti amministrativi finalizzati ad implementare il servizio di radioterapia presso l’ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Un atto dovuto, se si tiene conto che esattamente un anno fa il consigliere di Fratelli d’Italia Giovanni Vizziello aveva presentato in Consiglio Regionale una mozione, approvata all’unanimità, diretta ad istituire la radioterapia al Madonna delle Grazie per consentire ai cittadini della provincia di Matera un più facile accesso a prestazioni essenziali delle terapie oncologiche.

Trasporto pubblico su gomma si rinnovano i mezzi. Attraverso la sostituzione di circa 90 autobus euro zero migliorano le condizioni di trasporto pubblico su gomma. Un significativo e da tempo auspicato rinnovo del parco rotabile darà finalmente una concreta risposta all’elevamento della qualità del servizio.L’attuazione del piano di rinnovo dei mezzi del trasporto pubblico su gomma è in dirittura d’arrivo con l’assegnazione delle quote di contributo alle singole imprese.

Pacchetto turismo: 1.604 istanze presentate, 784 già in liquidazione. Sono stati pubblicati sul sito istituzionale della Regione, a pochi giorni dall’avvio della presentazione delle domande, gli esiti istruttori delle 1604 imprese della filiera turistica che hanno presentato istanza per l’Avviso Pacchetto Turismo. Il Dipartimento Attività produttive ha già predisposto le determine di liquidazione per circa 784 imprese beneficiarie per le quali è già stato rilasciato, da Durc on line, l’esito di regolarità contributiva (di cui 227 B&B, case vacanza senza P.I.) per un importo già liquidato di 4 milioni 825 mila euro.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *