ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza Covid-19, Emergenza Covid-19, aggiornamento del 16 ottobre (dati 15 ottobre). La task force regionale comunica che ieri, 15 ottobre, sono stati processati 1.116 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 74 sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 17 residenti in Puglia e lì in isolamento, 9 residenti a Matera, 1 residente a Policoro, 4 residenti a Calciano, 5 residenti a Miglionico, 7 residenti a Tricarico, 1 residente a Campomaggiore, 3 residenti a Pomarico, 3 residenti a Nova Siri di cui 2 in isolamento a Matera, 1 residente a Grottole, 3 residenti a Ferrandina, 1 residente a Lavello, 1 residente a Venosa, 1 persona residente nel Lazio ed in isolamento a Noepoli, 2 residenti a Roccanova, 1 residente a Castelmezzano, 9 residenti a Potenza, 1 residente a Pescopagano, 1 residente a Tito, 1 residente a Baragiano, 1 residente ad Aliano e 1 persona residente in Calabria ed in isolamento a Potenza. Nella giornata di ieri è deceduta 1 persona residente a Marsicovetere e sono guarire 12 persone (4 residenti a Matera, 2 a Potenza, 1 cittadino straniero in isolamento in una struttura dedicata in Basilicata, 1 a Tito, 1 ad Anzi, 1 a Tursi, 1 a San Giorgio Lucano, 1 a Trivigno). I lucani attualmente positivi sono 482 (438 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 56 positività di residenti e si sottrae 11 guarigioni di residenti e 1 decesso) e di questi 448 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 37 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: al San Carlo di Potenza 15 persone, tra cui 1 guarito in attesa di dimissioni, sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 12 persone nel reparto di Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina d’urgenza, 1, non residente in Basilicata, nel reparto di Ostetricia e 2 nel reparto di Pediatria; a Matera 5 persone, tra cui una guarita in attesa di dimissioni, si trovano nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 86.551 tamponi, di cui 85.325 sono risultati negativi.

L’assessore regionale alla Mobilità Merra sui trasporti. Intervenendo sul nuovo provvedimento sull’emergenza covid-19, la Merra annuncia l’imminente arrivo di 614 mila euro da utilizzare per il potenziamento delle corse: “È stato confermato anche in Basilicata il coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore all’80 per cento rispetto alla carta di circolazione, con una maggiore riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli a sedere. Ma resta necessario un sempre maggiore potenziamento del servizio da parte del gestore, anche in vista dell’imminente arrivo di risorse ministeriali pari a circa 614 mila euro, in modo da abbassare sempre di più la percentuale di riempimento”.

Il governatore della Basilicata Bardi su prematura scomparsa del Presidente Santelli. “La scomparsa di Jole Santelli lascia un vuoto incolmabile in quanti l’hanno conosciuta ed apprezzata. La Calabria perde un grande Presidente. Era una donna forte nella vita e lungimirante nella politica. Arrivi la mia vicinanza”.

Visita dell’Ambasciatore della Georgia al Presidente Bardi. La Georgia è oggi uno Stato più sicuro, strategicamente posizionato tra Europa e Asia e logisticamente ben collegato con la Cina. Sono tanti i settori in cui possono nascere anche con la Basilicata relazioni commerciali interessanti, a partire dalla produzione dei vini. Sono infatti già tanti i produttori italiani che hanno mostrato interesse alle tecniche di affinamento georgiane in tradizionali otri di argilla cotta, una opportunità che potrebbe essere colta anche in Basilicata per sperimentare nuove fragranze.Sono questi gli argomenti trattati nella visita che l’Ambasciatore della Georgia, Konstantine Surguladze, accompagnato dal Console Generale di Georgia a Bari, Vakhtang Andguladze, ha fatto al Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

La Basilicata può rappresentare un’esperienza originale per la vacanza benessere. Il progetto “Terre di Benessere” che sarà presentato a Francavilla sul Sinni sabato prossimo rappresenta la continuità dell’attività di promozione turistica che la Regione insieme all’Apt ha lanciato in collaborazione con i consorzi e gli operatori turistici lucani, a partire dal primo tavolo di crisi al Dipartimento Attività Produttive, a fine maggio scorso, e che si è concretizzata intorno al progetto denominato “Basilicata En Plein Air”.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *