ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Dal 2 novembre in Basilicata scuole superiori chiuse. Il Governatore della Basilicata, Vito Bardi, ha deciso per la didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori. E si monitora la situazione delle scuole medie e della primaria.

Emergenza covid-19, aggiornamento del 30 ottobre (dati 29 ottobre). La task force regionale comunica che ieri, 29 ottobre, sono stati processati 1.826 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 131 sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano 32 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Campania in isolamento nel Comune di Ferrandina, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Sicilia e lì in isolamento, 1 cittadino nigeriano in isolamento a Missanello, 1 cittadino indiano in isolamento a Pignola, 3 persone residenti a Rotonda di cui 1 di nazionalità argentina e in isolamento a Rotonda, 1 persona residente ad Albano, 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 2 a Calvera, 1 a Castronuovo, 5 a Ferrandina, 1 a Genzano, 1 a Lagonegro, 6 a Lauria, 8 a Lavello, 1 a Marsiconuovo, 18 a Matera, 1 a Melfi, 2 a Moliterno, 1 a Oppido, 2 a Pisticci, 1 a Policoro, 14 a Potenza, 2 a Rapolla, 2 a Rionero, 3 a Roccanova, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 3 a Scanzano, 2 a Tito, 1 a Tolve, 1 a Trecchina, 1 a Tricarico, 3 a Venosa e 2 a Viggiano. Nella stessa giornata è deceduta 1 persona residente a Roccanova e sono state registrate 15 guarigioni (1 a Potenza, 5 a Brienza, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Matera, 1 a Montescaglioso, 1 a Paterno, 1 a Moliterno, 1 a Marsiconuovo e 1 a Castelsaraceno). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.220 (1.145 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 91 nuove positività di residenti e si sottraggono 15 guarigioni e 1 decesso) e di questi 1.139 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 81 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 20 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 2 in Terapia intensiva, 18 in Pneumologia e 8 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 24 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 4 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 102.296 tamponi, di cui 99.915 risultati negativi.

Chiusura Sinnica: L’assessore regionale Cupparo chiede all’ANAS la ricerca di ipotesi alternative. In riferimento alla notizia della chiusura della SS Sinnica nel tratto di Senise per lavori nella galleria “Serra della Pietra” fino al prossimo 24 dicembre, l’Assessore regionale Francesco Cupparo ha interloquito con l’ing. Pullano, capo compartimento dell’ANAS Basilicata, chiedendo di non procedere alla chiusura dell’importante arteria e di verificare la possibilità di prevedere durante i lavori un senso unico alternato governato da un sistema di semafori.Solo così si eviterebbero ulteriori danni agli automobilisti e agli operatori economici ubicati lungo il tratto della statale che ai danni della frana di un anno fa, al lokdown di marzo e a quello attuale si aggiungerebbero quelli della chiusura totale prevista per i lavori nella galleria.

Covid, il Governatore Bardi: “superare le criticità con la collaborazione dei sindaci”. “Oggi la fase di recrudescenza del Covid-19 implica la più stretta collaborazione tra tutti gli attori del territorio per mettere in campo le azioni e le misure maggiormente efficaci a contenere la diffusione del virus”.Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, rivolgendosi, in un incontro via web, a tutti i sindaci della Basilicata.

Ospedali da campo del Qatar, si va verso il completamento. L’assessore regionale alle infrastrutture Merra: “In questa fase di recrudescenza della pandemia le tendostrutture donate dallo Stato del Qatar si rivelano una valida integrazione del sistema sanitario lucano e grazie alle attività dell’Ufficio regionale di Protezione Civile si va finalmente verso un completamento delle strutture installate presso gli ospedali di Potenza e Matera in aree appositamente urbanizzate. La protezione civile regionale – spiega Merra – acquisita in data 21 ottobre l’autorizzazione all’impiego delle risorse economiche da parte del Dirigente generale del Dipartimento Politiche della Persona ha immediatamente definito e predisposto, d’intesa e in collaborazione con la Stazione Unica Appaltante, le procedure per l’affidamento delle forniture per il rafforzamento strutturale ed il completamento delle tendostrutture.L’Ufficio regionale di Protezione Civile – sottolinea l’assessore – ha definito, altresì, il programma delle forniture con le ditte che consegneranno i moduli bagno prefabbricati e il pavimento vinilico il cui acquisto è stato disposto e autorizzato dall’Ufficio Difesa dello Stato del Qatar a cui va la gratitudine del popolo lucano”.

Acqua, a novembre i contributi ai Comuni macrofornitori. Entro il mese di novembre saranno assegnati ai Comuni lucani macrofornitori di risorse idriche i contributi previsti dall’art. 7 della legge regionale n. 2/2019 (Benefici per la salvaguardia delle risorse idriche) per l’annualità 2019, pari a 1 milione e 300 mila euro.

Task force sismica: 800 pratiche in 80 giorni. Il gruppo di lavoro istituito in estate su iniziativa dell’assessore regionale alle Infrastrutture con l’intento di evadere le numerose pratiche inevase ha istruito in breve tempo 800 istanze di deposito, 232 relazioni a strutture ultimate e 245 richieste di collaudo.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *