ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Ordinanza di Bardi n.41. Genzano di Lucania ed Irsina diventano zone rosse per la Basilicata. Dal 3 al 13 novembre 2020, “fatte salve le misure statali, regionali e commissariali vigenti di contenimento del rischio sanitario di diffusione del COVID-19”, è previsto il “divieto di allontanamento dal territorio comunale di Irsina e di Genzano di Lucania da parte di tutti gli individui ivi residenti, se non per spostamenti motivati da comprovate situazioni di necessità o di urgenza ovvero per motivi di salute”. È previsto inoltre il divieto di ingresso nei medesimi territori ma è consentito, in ogni caso, “il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza”.

Basilicata con RT migliore d’Italia. La Basilicata è la regione con minore indice di contagiosità del Covid 19. Unica regione verde assieme alla Sardegna con un indice dello 1,04 mentre la Sardegna è a 1,19. Una buona notizia che in percentuale premia i lucani ma non deve però far abbassare la guardia.

Emergenza covid-19, aggiornamento del 2 novembre (dati 31 e 1). La task force regionale comunica che nelle giornate del 31 ottobre e del primo novembre sono stati processati 3116 tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19 di cui 288 risultati positivi. I positivi riguardano: 23 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Calabria e lì in isolamento, 3 residenti in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Emilia Romagna e lì in isolamento, una persona di Accettura, 11 di Avigliano, 2 di Baragiano, 1 di Bella, 2 Ferrandina, 7 Garaguso, 30 Genzano, 77 Irsina, 8 Lauria, 1 Lavello, 2 Marsicovetere, 22 Matera, 6 Melfi, 1 Moliterno, 2 Montalbano ionico, 1 Pescopagano, 3 Pietragalla, 1 Pietrapertosa, 2 Pisticci, 2 Policoro, 25 Potenza di cui uno in isolamento a Tricarico, a Baragiano ed uno a Genzano, 1 Rapolla, 3 Rionero, 1 Satriano, 1 Stigliano, 15 Tricarico, 3 Venosa, 1 Viggiano, 2 Atella, 1 Banzi, 2 Maratea, 2 Marsiconuovo, 1 Nemoli, 9 Palazzo S.G., 1 Pignola, 3 San Fele, 5 Sant’Arcangelo, 1 Spinoso. Nelle stesse giornate sono guarite 10 persone: 1 residente a Calvello, 2 a Castelluccio, 2 a Brienza, 2 a Marsicovetere in isolamento a Marsiconuovo, 1 a Melfi, 1 a Viggianello, 1 a Marsiconuovo. Risultano decedute 2 persone, 1 di Pietrapertosa in isolamento a Matera e 1 residente a Marsicovetere. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.575 (1.328 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 259 nuove positività di residenti e si sottraggono 10 guarigioni e 2 decessi) e di questi 1.474 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 101 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 23 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva, 19 in Pneumologia e 10 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 107.115 tamponi, di cui 104.280 risultati negativi.

Misura 21: risposta ad agriturismi e fattorie didattiche. Con una tempistica veloce la Regione ha approvato la graduatoria della misura straordinaria 21 a valere sul Psr Basilicata 2014-2020, dando una risposta al settore degli agriturismi e delle fattorie didattiche, particolarmente colpite dalla pandemia e che nel periodo del lockdown e post hanno subito maggiormente i contraccolpi dell’emergenza sanitaria.L’intervento si inserisce nel piano di soccorso economico per fornire un sostegno alle aziende agricole attraverso un contributo a forfait e una tantum. Sono state 223 le istanze pervenute per un importo di 1,487 milioni di euro.Alle aziende agrituristiche sarà corrisposto un contributo di 7 mila euro e di 6 mila euro per quelle che fanno soltanto attività di fattoria didattica. I beneficiari avranno tempo fino al prossimo 16 novembre per produrre domanda di pagamento sulla piattaforma Sian.

Campi magnetici, si lavora al Catasto regionale. Per istituire il Catasto elettromagnetico regionale (Cer), la Regione ha avviato un progetto denominato “Catasto Campi elettromagnetici Basilicata” in collaborazione con il Cnr con l’obiettivo di mappare le sorgenti e i siti in cui sono installate.L’assessore all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa, con una nota rivolta i sindaci ha invitato i Comuni lucani a “una partecipazione attiva”, aderendo al progetto e fornendo le informazioni relative attraverso la documentazione archiviata presso gli uffici tecnici.

Approvato finalmente il Programma triennale dello sport. L’approvazione in Consiglio del Programma regionale triennale 2020/2022 per lo sviluppo dello sport ha un significato particolare nell’attuale fase che registra, in attuazione dei diversi Dpcm di ottobre, sino all’ultimo del 24 scorso, la sospensione di tutte le attività connesse allo sport praticate a livello dilettantistico di base, dalle scuole e l’attività formativa di avviamento. L’auspicio è che ora si proceda a saldare i contributi promessi nelle annate sportive già affrontate del 2017-18 e 19.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *