ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 2 dicembre.La task force regionale comunica che ieri, 1 dicembre, sono stati processati 1.451 tamponi, di cui 170 (e fra questi 154 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riscontrate riguardano: 4 di Abriola, 1 di Anzi, 8 di Atella, 1 di Baragiano, 1 di Bella, 3 di Bernalda, 5 di Castelgrande, 1 di Cersosimo, 6 di Corleto Perticara, 1 di Ferrandina, 11 di Forenza, 6 di Lagonegro ,19 di Lauria, 5 di Lavello, 5 di Marsicovetere, 1 di Maschito, 18 di Matera, 9 di Melfi, 1 di Moliterno, 1 di Montemilone, 6 di Muro Lucano, 2 di Nemoli, 3 di Nova Siri, 3 di Oppido Lucano, 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Pietragalla, 13 di Potenza, 2 di Rapolla, 4 di Rionero in Vulture, 1 di Ripacandida, 2 di Rivello, 1 di Roccanova, 1 di Rotonda, 1 di Salandra, 3 di Senise, 1 di Tolve, 1 di Vaglio, 1 di Venosa. Ieri inoltre sono guarite 80 persone. Sono decedute due persone, entrambe di Lauria. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.166. Sono 179 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 38 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 13 in Terapia intensiva, 22 in Pneumologia e 17 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 70 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Terapia intensiva e 8 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 154.957 tamponi, di cui 145.080 risultati negativi.

Il gruppo consiliare di Forza Italia del Comune di Potenza ringrazia l’assessore regionale Cupparo per l’attenzione dimostrata al mondo scolastico potentino. Lo stesso fanno il vicesindaco Vigilante e l’assessore all’istruzione comunale Sagarese. “Uno sguardo attento alla scuola in questo terribile periodo di pandemia è quanto auspicavamo e l’assessore regionale Franco Cupparo è stato come sempre pronto a cogliere lereali necessità del territorio. Lo ringraziamo anche a nome della comunità cittadina per il provvedimento che stanzia circa 700 mila euro per le scuole finalizzati a una ripartenza della scuola in sicurezza.

Le Regioni impegnate per un Piano Nazionale di Politiche attive del lavoroUn Piano Nazionale di Politiche attive che preveda una governance condivisa Stato-Regioni e che definisca una strategia unitaria di azioni ed interventi, calibrati in base al profilo di utenza (donne, giovani, disoccupati di lunga durata, lavoratori in cig e in mobilità e altro), aprendo a specificità regionali, il tutto in un quadro di regole condivise. 

Bardi: auguri di buon lavoro al questore Nicolì. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in un messaggio, ha rivolto gli auguri di buon lavoro al nuovo questore di Matera, Eliseo Nicolì, insediatosi ieri. “Le Forze dell’Ordine sono un punto di riferimento per le comunità e un presidio importante per il territorio. Sono certo che nel nuovo incarico potrà contare sulla massima collaborazione di tutti, cittadini e istituzioni, a cominciare dalla Regione che mi onoro di rappresentare”.

“Non giocarti il futuro”, video spot contro il gioco d’azzardo. L’iniziativa presentata nella prima giornata lucana contro le ludopatie dalla consigliera Dina Sileo che presiede l’Osservatorio regionale istituito per contrastare tale dipendenza“Non giocarti il futuro” è il messaggio che uomini e donne di tutte le età lanciano in un video spot per mettere in guardia dai pericoli del gioco d’azzardo. Il video è stato pubblicato in occasione della prima Giornata lucana contro le ludopatie, emergenza sociale che, secondo i dati forniti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, solo nel 2019 in Basilicata ha mosso circa 131 milioni di euro, con una spesa pro capite di 258 euro in provincia di Potenza e 306 in provincia di Matera.

Merra: “Per mobilità sicura lavoriamo per coinvolgere privati”. L’assessore alle Infrastrutture ha evidenziato che “il settore del trasporto non di linea è al collasso”, ma che “il Dipartimento lavora per coinvolgerlo con mezzi e risorse umane nel potenziamento della mobilità scolastica. Bisogna inoltre integrare il comparto nel segmento di aiuti alla filiera turistica” 

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *