ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 9 gennaio (dati 8 gennaio). La task force regionale comunica che ieri sono stati processati 1.321 tamponi di cui 146 (e fra questi 142 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riscontrate riguardano: 6 persone residenti ad Avigliano, 2 a Banzi, 3 a Bella, 3 a Campomaggiore, 7 a Castelgrande, 1 a Forenza, 6 a Genzano di Lucania, 21 a Grumento Nova, 1 a Guardia Perticara, 6 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 12 a Matera, 2 a Melfi, 2 a Montalbano, 1 a Muro Lucano, 1 a Oppido, 3 a Paterno, 3 a Picerno, 1 a Pietragalla, 6 a Pignola, 3 a Pomarico, 24 a Potenza di cui 1 in isolamento a San Chirico Nuovo, 4 a Rapolla, 2 a Rionero, 5 a Ruoti, 1 a Sarconi, 2 a Tramutola, 1 a Venosa, 10 a Vietri di cui 1 in isolamento a Potenza, 1 a Viggiano. Nella stessa giornata sono decedute 2 persone, una residente a Miglionico e l’altra residente a Picerno. Risultano guarite 69 persone (67 residenti e 2 non residenti). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.349 di cui 6.259 in isolamento domiciliare. Sono 4.805 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 264 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate sono 90: all’ospedale San Carlo di Potenza 28 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 2 in Terapia intensiva; a Matera 11 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 192.881 tamponi, di cui 178.897 risultati negativi, e sono state testate 121.984 persone.

Scuole superiori, Bardi: “Chiusura fino al 31 gennaio”. Il presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito Bardi, ha firmato un’ordinanza che prevede la chiusura delle scuole secondarie di secondo grado fino al 31 gennaio. Pertanto, gli studenti interessati continueranno a svolgere le attività didattiche a distanza.

Lsu, Giunta regionale proroga le misure per tutto il 2021. Assessore Cupparo: “L’obiettivo centrale che intendiamo perseguire, superando i ritardi del Governo, è lo svuotamento della platea degli Lsu per consentire la prosecuzione delle attività socialmente utili”. Una delibera che prevede una spesa di 1,1 milioni di euro.

Emergenza Covid-19, Bardi emana l’ordinanza n. 1/2021. Riguarda i servizi di trasporto pubblico locale, per il cui esercizio è previsto un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore al cinquanta per cento dei posti a sedere“salvo ulteriori prescrizioni che dovessero rendersi necessarie in relazione all’andamento della situazione epidemiologica sul territorio”.

Deposito scorie radioattive, governatore Bardi: “Né ora e né mai”. Riunito a Potenza il tavolo con gli enti locali per redigere le osservazioni. L’assessore all’ambiente Rosa: “Diciamo no al piano del Governo con una sola lingua ed unità d’intenti”. L’assessore all’agricoltura Fanelli: “Contrari nel metodo e nel merito, la Basilicata già paga un prezzo alto in termini ambientali”

Merra: “Al via un tavolo permanente per il settore idrico”. Nel corso di un incontro per discutere delle diverse criticità del settore, l’assessore ha annunciato l’inizio di un percorso con le associazioni agricole per mettere al centro le questioni riguardanti le infrastrutture idriche. Un percorso permanente di confronto con l’intento di raccogliere le varie istanze e necessità che provengono dal settore e trovare una via concreta alla soluzione delle diverse criticità.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *