ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 13 gennaio (dati 12 gennaio). La task force regionale comunica che ieri sono stati processati 1.035 tamponi di cui 72 (e fra questi 71 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 2 residenti ad Atella, 1 a Avigliano, 3 a Balvano, 1 a Castelluccio inferiore, 1 residente a Laurenzana in isolamento a Corleto Perticara, 1 residente a Lauria, 6 a Lavello, 1 a Marsicovetere, 8 a Matera, 1 a Palazzo San Gervasio, 22 a Picerno, 2 a Pietragalla, 1 a Pignola, 6 a Potenza, 1 a Rapolla, 4 a Rotonda, 3 a Ruoti, 1 a Salandra, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Tito, 1 a Tramutola, 2 a Venosa e 1 a Vietri di Potenza. Nella stessa giornata sono decedute 3 persone (residenti a Lavello, Montalbano Jonico e Muro Lucano) e sono state registrate 51 guarigioni. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.516 di cui 6.422 in isolamento domiciliare. Sono 5.035 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 277 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 94: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 7 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 13 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 7 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 196.701 tamponi, di cui 182.278 risultati negativi, e sono state testate 123.720 persone.

No a deposito scorie, strategia comune di Basilicata e Puglia. Riunione in videoconferenza fra presidenti Vito Bardi e Michele Emiliano e gli assessori all’Ambiente delle due Regioni Gianni Rosa e Anna Maria Maraschio che convergono sulla decisione.

Piccoli Prestiti”, ulteriore finanziamento di 6,2 milioni di euro. Un ulteriore finanziamento di 6,2 milioni di euro è stato deciso dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo, a favore dell’Avviso “Piccoli prestiti per il sostegno e il rafforzamento delle micro imprese lucane”, incrementando la dotazione finanziaria da 8,7 milioni di euro a poco più di 15 milioni di euro. L’incremento finanziario consentirà di erogare contributi per ulteriori 230 pratiche che hanno richiesto l’accesso al prestito e che si aggiungono alle 336 già istruite con un risultato finale di 566 pratiche complessive. Il soggetto gestore del Fondo è Sviluppo Basilicata che si occupa degli adempimenti contenuti nell’Avviso.

Amianto, convenzione con il Cnr per la mappatura dei fabbricati. La Regione Basilicata mette un altro tassello alla mappatura dell’amianto sul territorio lucano. Dopo il catasto che censisce le aree dove il pericoloso minerale si trova naturalmente, sarà presto avviata un’indagine a tappeto su tutti i fabbricati per verificare la presenza di amianto sulle coperture e il loro stato di conservazione.

Al Comune di Potenza si apre alla pratica forense. L’assessore agli Affari legali Patrizia Guma ha reso noto che negli uffici dell’Avvocatura del Comune di Potenza, così come previsto dal Regolamento per il funzionamento “potrà essere compiuta la pratica forense per la durata di dodici mesi per l’esercizio della professione avvocato”. E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Potenza l’avviso contenente tutti i requisiti richiesti per accedere alla selezione di sei praticanti avvocati e le modalità di presentazione della relativa domanda. Si tratta di una grande possibilità per tutti quei giovani laureati che si avvicinano al mondo dell’avvocatura. Il Comune di Potenza consentirà loro di svolgere la pratica forense, con particolare riferimento a tutte le attività della Pubblica amministrazione, e riconoscerà a ciascuno un rimborso spese, fornendo altresì la possibilità di svolgere gli ultimi tre mesi della predetta pratica, mediante un’integrazione formativa nelle altre Unità di Direzione dell’Ente, per garantire anche la interdisciplinarietà.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *