ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 22 gennaio (dati 21 gennaio). La task force regionale comunica che ieri, 21 gennaio, sono stati processati 794 tamponi di cui 54 (e fra questi 49 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 1 persona residente a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Cancellara, 1 a Ferrandina, 1 a Garaguso, 1 a Lagonegro, 1 a Latronico, 3 a Marsicovetere, 3 a Matera, 6 a Melfi, 1 a Nemoli, 1 a Nova Siri, 3 a Paterno, 1 a Pietrapertosa in isolamento a Vietri di Potenza, 1 a Pisticci, 4 a Potenza, 1 a Rapone, 2 a Rotonda, 2 a Scanzano Jonico, 4 a Tito, 1 a Tolve, 1 a Venosa, 7 a Vietri di Potenza, 1 a Viggiano. Nella stessa giornata sono guarite 23 persone (di cui 22 residenti in Basilicata). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.751 di cui 6.663 in isolamento domiciliare. Sono 5.303 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 298 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 88: a Potenza 30 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 6 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 1 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 203.062 tamponi, di cui 188.075 risultati negativi, e sono state testate 126.376 persone.

Premio Olivarum, fino al 31 gennaio le domande. E’ fissato al 31 gennaio prossimo alle ore 12 il termine di scadenza per partecipare al Premio Olivarum per il miglior olio extravergine di oliva prodotto e imbottigliato in Basilicata nell’annata agraria 2020/2021. Il Concorso, giunto alla XVII edizione, è organizzato dal Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata e dall’Alsia (Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura). L’obiettivo del Premio è favorire il miglioramento e la cultura della qualità dell’olio extravergine d’oliva lucano, la valorizzazione, la commercializzazione e il consumo sui mercati.

Cave ed aree demaniali: “Nuove collaborazioni con il Cnr”. L’obiettivo è quello di dare impulso alla pianificazione strategica della Regione Basilicata e definire una visione degli assetti territoriali di medio e lungo periodo, implementando i Piani di emergenza ed il monitoraggio. Sarà creato un big data digitale.

Superamento emissioni impianti Tempa Rossa, diffida della Regione. Chiesta alla Total una relazione tecnica sulle cause che hanno determinato gli sforamenti nelle emissioni in atmosfera e le procedure adottate per ripristinare le normali condizioni operative.

Sostegno alla forestazione e all’imboschimento, pubblicato il bando. La Regione con questa iniziativa punta “a sollecitare e sostenere l’iniziativa dei soggetti pubblici e privati che svolgono un ruolo essenziale nella cura e nella manutenzione di un territorio di grande qualità quale è quello lucano. Sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 7 del 16 gennaio 2021 è stato pubblicato il bando per il “Sostegno alla forestazione / all’imboschimento” per l’annualità 2020.

Giunta approva prima annualità Piano triennale Sport 2020-2022. La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore alle politiche sportive Francesco Cupparo, ha approvato la prima annualità del Programma triennale per lo sviluppo dello Sport 2020-2022, con una spesa di circa 670mila euro.

A Vicchio, in provincia di Firenze, la mostra “Mediterranean contemporary art prize”. La mostra “Mediterranean contemporary art prize. The way through Lucania” sarà in programma dal 24 gennaio al 7 marzo 2021 presso il museo Casa di Giotto a Vicchio (Firenze). In esposizione le opere degli artisti vincitori della prima edizione della biennale internazionale di arte contemporanea, realizzata da Porta Coeli Foundation al castello di Lagopesole nel 2019 e un’antologica dell’artista lucano Antonio Masini, scomparso recentemente.La mostra, realizzata da Porta Coeli Foundation, vede la collaborazione di Apt Basilicata, che ha sostenuto l’iniziativa attraverso un avviso di co-marketing, e il patrocinio morale di Regione Basilicata, Regione Toscana, Unpli e Comune di Vicchio (Fi), che ha garantito la disponibilità del prestigioso museo toscano.Una iniziativa che raccoglie un valore simbolico nel rimarcare come, in occasione della riapertura dei musei, sia già in atto un percorso di valorizzazione culturale, tra i pilastri dell’identità e della promozione della Basilicata.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *