ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 22 marzo (dati 20 e 21 marzo). La task force regionale comunica che sono stati processati 1.488 tamponi molecolari di cui 134 (e fra questi 128 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 1 persona di Anzi, 1 di Banzi, 1 di Barile, 1 di Bella, 3 di Bernalda, 2 di Castelgrande, 2 di Chiaromonte, 3 di Episcopia, 1 di Ferrandina, 4 di Filiano, 4 di Forenza, 1 di Francavilla, 1 di Grottole, 4 di Latronico, 10 di Lauria, 8 di Lavello, 1 di Marsico Nuovo, 10 di Matera, 9 di Melfi, 1 di Miglionico, 7 di Montescaglioso, 1 di Noepoli, 3 di Nova Siri, 1 di Palazzo San Gervasio, 5 di Pietragalla, 4 di Pisticci, 8 di Policoro, 4 di Pomarico, 13 di Potenza, 3 di Rionero, 1 di Rotonda, 3 di San Fele, 1 di Scanzano, 1 di Senise, 2 di Stigliano, 1 di Tolve, 1 di Trecchina, 1 di Tursi. Sempre nelle giornate di ieri e di avantieri si sono registrati 13 decessi: 1 di Balvano, 1 di Calvera, 1 di Chiaromonte, 1 di Francavilla sul Sinni, 1 di Matera, 2 di Melfi, 1 di Montescaglioso, 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Pietrapertosa, 2 di Potenza, 1 di Tursi. Sono 77 le persone guarite di cui 73 residenti in Basilicata. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.239, di cui 4.067 in isolamento domiciliare. Sono 13.274 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 406 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 172: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 21 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 3 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 269.686 tamponi molecolari, di cui 248.865 sono risultati negativi, e sono state testate 163.079 persone.

Edilizia scolastica: approvati interventi annualità 2020 per 9,2 milioni. Prosegue l’attività del Governo regionale indirizzata al miglioramento delle strutture di edilizia scolastica non solo per garantire la sicurezza degli studenti e del personale ma la qualità didattica. Con determinazione dirigenziale è stato approvato l’elenco degli interventi ammessi a finanziamento per l’annualità 2020 e previsti nel Piano regionale di edilizia scolastica 2018-2020. L’adempimento, che fa seguito all’assegnazione alla Regione Basilicata di 9,2 milioni di euro da parte del Ministero all’Istruzione per l’annualità 2020, avvenuta a fine febbraio scorso, consentirà la realizzazione di ulteriori 6 progetti in altrettanti Comuni e 2 per gli istituti di competenza delle Province. La ripartizione della spesa è per il 60% (5,5 milioni) a favore dei Comuni e per il 40% (3,6 milioni) a favore delle Province.

Accordo con il Corepla per eco-compattori per rifiuti in plastica. L’intesa con il Consorzio nazionale non solo garantirà una raccolta differenziata più efficace ma anche l’abbattimento della tassa dei rifiuti con un risparmio per i cittadini. Disponibili tre milioni di euro a favore dei Comuni. Un accordo di programma per installare eco-compattatori in Basilicata, dove smaltire i contenitori di liquidi e imballaggi in plastica. La giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa nella scorsa seduta, ha approvato lo schema dell’intesa. I Comuni, successivamente, potranno aderire all’accordo partecipando a bandi di gara o manifestazioni di interesse.

Vaccinazioni Over 80: Basilicata seconda in Italia. Come rivelano i dati GIMBE per le vaccinazioni agli over80, la Basilicata viene solo dopo il Trentino Alto Adige. I dati elaborati da GIMBE sulla base di quelli del Ministero della Salute, evidenziano come il 22,6% abbia ricevuto la prima somministrazione, mentre il 27,4% ha già ricevuto il ciclo completo. In Italia poi la media nazionale delle persone già vaccinate si attesta al 3,92%, mentre in Basilicata sale al 4,83%, prima regione tra quelle del Meridione.

Bando Misura 6.1 anno 2018: Fanelli incontra giovani imprenditori. “È stato un confronto costruttivo e leale, indispensabile per affrontare con la massima chiarezza un tema che ci sta particolarmente a cuore, poiché riguarda i giovani imprenditori agricoli di cui conosciamo bene la passione e i grandi sacrifici”. È quanto dichiarato dall’assessore alle Politiche agricole e forestali Francesco Fanelli, a conclusione dell’incontro, in modalità telematica, tenutosi questa mattina, per discutere dell’istanza presentata da 38 aspiranti giovani imprenditori, facenti parte di un gruppo di circa 90 che ha partecipato al bando a valere sulla Sottomisura 6.1 PSR Basilicata 2014-2020, risalente all’annualità 2018, i cui progetti sono risultati ammissibili ma non finanziati per l’esaurimento delle risorse impiegate. Da parte di costoro la proposta di scorrimento della graduatoria e di finanziamento delle loro proposte progettuali.

Vaccinazioni, Leone: “Saremo più veloci con l’aumento delle forniture”. Nelle prossime settimane arriveranno 11.700 dosi aggiuntive del vaccino Pfizer rispetto a quelle inizialmente programmate. Così l’assessore regionale alla Sanità Leone: “Come abbiamo avuto modo di comunicare in altre occasioni, il vulnus nella campagna vaccinale della nostra regione non è da ascrivere a motivi di carattere organizzativo ma a ritardi, registrati in realtà in tutta Italia, nell’approvvigionamento delle dosi”.

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *