ULTIM’ORA BASILICATA

 ULTIM’ORA BASILICATA

Emergenza covid-19, aggiornamento del 26 aprile (dati 24 e 25 aprile). La task force regionale comunica che nei giorni 24 e 25 aprile, sono stati processati 2.731 tamponi di cui 216 (e fra questi 210  relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività lucane riguardano: 4 persone residenti ad Abriola, 3 ad Anzi, 4 ad Atella, 6 ad Avigliano, 6 a Balvano, 1 a Baragiano, 3 a Bella, 5 a Bernalda, 1 a Castelmezzano,  1 a Corleto Perticara, 1 a Craco, 5 a Filiano, 1 a Genzano, 1 a Ginestra, 1 a Grassano, 8 a lavello, 16 a Matera, 7 a Melfi, 3 a Moliterno, 4 a Montalbano, 2 a Montemilone, 4 a Montemurro, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 a Picerno, 7 a Pignola, 21 a Pisticci, 24 a Policoro, 15 a Potenza, 2 a Rapolla, 2 a Rapone, 18 a Rionero, 5 a Rotonda, 1 a Ruoti,1 a Ruvo del Monte, 5 a Sant’Arcangelo, 1 a Satriano, 1 a Scanzano, 2 a Stigliano, 1 a Tito, 1 a San Fele, 4 a Tito, 1 a Tolve, 3 a Tursi, 3 a Venosa, 2 a Vietri. Nelle stesse giornate sono decedute 5 persone, tutte residenti in Basilicata: 1 ad Atella, 1 a Genzano di Lucania, 1 a Irsina, 1 a Rionero in Vulture, 1 a San Fele. Le persone guarite sono state 222 (di cui 219 residenti in Basilicata). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.829, di cui 5.653 in isolamento domiciliare. Sono 16.449 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 499 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 176: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 13 in Medicina d’urgenza, 17 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 316.739 tamponi molecolari, di cui 290.812 sono risultati negativi, e sono state testate 185.537 persone.

Corso di formazione per “Tecnico Ambientale”. Domani 27 aprile 2021, alle ore 10:30 presso la Sala Inguscio della Regione, si terrà la conferenza stampa di presentazione del Corso di alta formazione ed aggiornamento per “Tecnico Ambientale nei Comuni”. La Regione Basilicata ha affidato a Formez PA un progetto di rafforzamento della capacità istituzionale degli enti pubblici della Basilicata per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale e paesaggistico. Il corso è finanziato dal POR FSE 2014-2020 e rientra nel progetto di rafforzamento della capacità istituzionale degli enti pubblici della Basilicata per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale e paesaggistico promosso dalla Direzione Generale del Dipartimento Ambiente e Energia.

Trasporto pubblico locale, Bardi firma l’ordinanza n. 20/2021. L’ordinanza prevede, tra l’altro, che dal 26 aprile 2021 e fino al 31 luglio 2021 per i servizi di trasporto pubblico locale dovrà essere rispettato “un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore al cinquanta per cento dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei mezzi stessi”.

Accertamento requisiti sanitari: Convenzione tra Regione, Inps e Asl. Regione Basilicata, Inps e Aziende sanitarie di Potenza e Matera nei giorni scorsi hanno sottoscritto una convenzione relativa agli accertamenti dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità. Spetterà all’Istituto di previdenza sociale la verifica delle condizioni per il riconoscimento dello stato di salute delle persone interessate, funzione già esercitata sulla base di un precedente accordo del 2018, a cui però si va ad aggiungere il compito di riscontrare i casi di inabilità a proficuo lavoro ai fini della concessione dell’assegno per il nucleo familiare in favore dei soggetti con meno di 65 anni familiari dei pensionati della Gestione dipendenti pubblici. L’Asm e l’Asp corrisponderanno all’Inps 40,86 euro per ogni verbale prodotto moltiplicato per il numero annuo di domande legate a ciascuna tipologia di accertamento sanitario.

Tpl scuola, Merra: “Tutte le aziende coinvolte in potenziamento”. L’assessore regionale ad Infrastrutture e Mobilità fa sapere che “la mobilità scolastica sarà garantita anche dalle aziende settore turistico e noleggio con conducente”

di Lucia Verrastro

Lucia Verrastro

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *